Vorrei

        Vorrei che la mia anima imparasse a scrivere, così da non dovermi più preoccupare di ortografia e grammatica.      Vorrei intingesse il pennino nel calamaio, gocciolando elegantemente sui fogli profumati.       Vorrei che con calligrafia sapiente potesse dare un senso alle mie emozioni e con svolazzi cortesi si [...]

Lettera

Dicono che per liberarsi di un dolore bisogna viverlo visceralmente, dall'inizio alla fine. Consigliano anche di  scrivere una lettera a colui/colei che provoca tanta sofferenza, ma senza spedirla; bisogna bruciarla e lasciare che il fumo che ne scaturisce porti via il dolore e le lacrime. Ho provato a vivere questo dolore. E' da tanto che [...]

Impavidi in quell'abbraccio violento e gentile. Fra loro uno steccato, muto e inutile confine. L'amore si riconosce fra i fili d'erba e la pioggia fitta. Un richiamo, un nitrito; l'incontro privato di un sentimento senza specie. Godevano di quella affinità, tutta loro e inviolabile. In quel momento ho provato amore per entrambi: uomo  e cavallo, [...]

condividi

Condividi l'amore, la gentilezza, il rispetto, la cortesia. Se li porgi a coloro che incontri, si moltiplicheranno in maniera esponenziale e tutte ne saranno contagiati. Nessuno vorrà evitarli e saranno vitali quanto l'aria che respiriamo. Non condividere il dolore. Tienilo per te, dentro il tuo cuore e vivilo quel poco che serve, poi dimentica.