Prisoner 709

15342931397_a29bc10b2c_b.jpg

Energico, inarrestabile, ipetricotico, narrante, scenografico, divertente, originale, acufenico, colorato, inimitabile, pensante.

L’ho visto in concerto questa sera e non mi sono annoiata nemmeno un momento. Pur non conoscendo molto la sua musica, ho ammirato i testi e il temperamento di questo cantastorie dei nostri giorni che con un occhio al passato, guarda il presente in maniera critica e autocritica, lasciando comunque una speranza in chi lo ascolta.

2 risposte a "Prisoner 709"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...