Ho maturato l’assurda convinzione di non essere parte di questo mondo.

untitled.png

Mi sforzo, arranco, ansimo, perdo energie. Barcollando mi guardo attorno.

Nessuno sorride più. Nessuno ride più.

Sguardi abbassati e spalle ricurve che proteggono cuori programmati all’indifferenza.

Passi veloci e falcate a pugni stretti ma verso dove?

Le stilettate della cattiveria mi trapassano e mi lasciano sanguinante.

Aggrappandomi con le mani, libere adesso da qualunque costrizione

Mi trascino verso quell’oasi di felicità e di gioia che non fa parte di questo mondo,

come me….

3 risposte a "Ho maturato l’assurda convinzione di non essere parte di questo mondo."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...