Ombra

20171216_132606

La mia ombra, quella parte di me che nessuno guarda.

Può fare le boccacce, può sbuffare, può alzare il dito medio. Le è concesso tutto ciò che non è permesso a me. Può ballare in mezzo alla strada, sbadigliare o starnutire senza la mano davanti alla bocca, può accigliarsi o intristirsi senza che nessuno lo noti. Può uscire spettinata o struccata, persino vestita male.

La gente guarda e giudica, ma l’ombra, seppur visibile e grande, non viene notata da nessuno e di conseguenza nemmeno giudicata.

Può sbagliare e non deve scusarsi, volendo può anche imbrogliare o mentire. Chi se ne accorgerebbe?

Eppure quella è la mia ombra. Sono io, incorporea ed immateriale. Quei contorni e quelle fattezze sono i miei e se la luce attraversasse il mio corpo “materiale”, l’ombra non esisterebbe nemmeno.

Oggi mi ha accompagnata nella passeggiata quotidiana, mi ha tenuto compagnia, senza mai stancarsi e senza allontanarsi di un passo. E’ sempre stata lì finché il sole non è sparito all’orizzonte. Allora si è dissolta e senza salutare se n’è andata.

Chissà com’è essere “solamente” un’ombra?

2 risposte a "Ombra"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...